Interventi a carattere Innovativo sui luoghi di cultura

innovazione

INTERVENTI A CARATTERE INNOVATIVO:

-Sulla Progettazione, produzione, distribuzione, promozione e fruizione di proposte culturali

-Promossi da almeno 2 organizzazioni culturali, pubbliche o private non profit

-Si riferiscano esplicitamente ad 1 o più luoghi di cultura di cui I soggetti proponenti dimostrino di avere la

disponibilità

LUOGHI DI CULTURA:

Spazi destinati alla pubblica fruizione e/o produzione culturale come musei, archive, biblioteche, aree

archeologiche, immobili di interesse storico-architettonico, teatri, sale da concerto, sale cinematografiche,

centri culturali, etc.

E’ possibile coinvolgere nel progetto I cittadini come volontari attivi nelle attività di cura, promozione e

valorizzazione dei beni oggetto dell’intervento.

SOGGETTI AMMISSIBILI

-Partenariati formati da almeno 2 organizzazioni culturali, di natura pubblica o private non profit. Il

partenariato dovrà includere il soggetto proprietario o titolare della gestione del/dei luoghi di cultura di

riferimento del progetto quando nel piano siano previsti investimenti ammortizzabili.

RETE DI SUPPORTO

Può essere costituita una rete di supporto formata da soggetti interessati a contribuire positivamente

all’intervento sulla base delle proprie competenze o di altre caratteristiche specifiche.

PROGETTI AMMISSIBILI

-Almeno 2 ambiti tra Progettazione, produzione, distribuzione, promozione e fruizione di proposte culturali

-Durata compresa tra 12 e 36 mesi

– Prevedere costi per investimenti ammortizzabili (adeguamenti strutturali e/o acquisto arredi, allestimento

attrezzature informatiche) complessivamente non superiori al 30% dei costi totali del progetto

-Richiesta contributo non superiore al 60% dei costi totali del progetto e non superiori a € 100.000/anno.

Scarica qui il documento in PDF  

Per info contattaci: smartcitiesaltopiemonte@gmail.com

Oppure passa presso la nostra sede: Ingresso Via Cavallotti,2 Omegna

Interventi a carattere Innovativo sui luoghi di cultura